not follow

DISABLE RIGHT KEY

mercoledì 10 aprile 2013

Favole di Carta – un gioco per essere cantastorie, insieme

Già l'ho scritto: ho pensato di sostenere la campagna nazionale contro il gioco d'azzardo pubblicando esperienze e materiali che evidenzino l'importanza del gioco, a livello individuale e sociale.

Ma tu guarda che regalo mi fanno,anzi ci fanno, gli amici del Laboratorio Ludico Creativo il Cristallo dell'Aleph
Un intero gioco da scaricare gratuitamente, "Favole di Carta", nato dalla creatività sognante di Giulio, 
per essere cantastorie, insieme.
Leggere la loro presentazione è cominciare ad immergersi nei valori sostenuti e condivisi generosamente e appassionatamente dai ragazzi del Laboratorio:

Favole di Carta – un gioco per essere cantastorie, insieme
Quante volte hai provato il desiderio di raccontare una bella storia in compagnia di amici? Quante volte hai avuto il timore di dover parlare osservato da tutti, mentre nessuno sembra interessarsi a ciò che dici? Per non parlare poi del catturare l'attenzione dei bambini, che in queste occasioni vengono tenuti fermi per le spalle in modo che non si allontanino per la noia.
A tutti è successo, e magari è capitato tante di quelle volte che hai rinunciato anche a proporre il racconto. 
Ma ora prova ad immaginare:Immagina una storia che si crea grazie al contributo di tutti, a turno, un pezzetto alla volta; una storia in cui anche i bambini possano essere parte attiva del raccontare, invece che esserne solo annoiati fruitori.Immagina di farlo divertendosi insieme a tutti, in un'atmosfera piacevole e rilassata.Immagina una storia fantastica, di quelle che non si dimenticano facilmente."Favole di Carta" è il gioco che permetterà proprio questo: creare una favola insieme alle persone care, divertendosi! 
Sviluppato all'interno del Laboratorio Ludico Creativo il Cristallo dell'Aleph, “Favole di Carta” è un gioco di società in cui i giocatori improvvisano insieme favole e storie fantastiche servendosi di carte illustrate come fonti di ispirazione. 
“Favole di Carta” è fondato sulla collaborazione tra tutti i giocatori anziché sulla competizione: non ci sono punteggi, né dadi, né vittorie o sconfitte, né obiettivi personali da raggiungere in senso competitivo. Solo il piacere di stare insieme e raccontare una bella storia immaginando a briglia sciolta. La grande conquista che tutti i partecipanti possono raggiungere collaborando consiste nel creare insieme e nel narrarsi vicendevolmente, alla maniera dei cantastorie, un racconto coinvolgente, piacevole, divertente, commovente, profondo... aggiungendo tocchi successivi “ciascuno come gli va”, insieme bambini e adulti ritornati per un momento piccini. 
Le regole, leggere e studiate appositamente per non distrarre i narratori dalla storia, esprimono con forza lo spirito di collaborazione e condivisione che costituisce l'anima del gioco e sono pensate per contribuire all'atmosfera e per favorire una narrazione ricca di stile e teatralità. 
“Favole di Carta” è un modo per imparare -o reimparare- ad immaginare, ad inventare, ad improvvisare, a trasformare il classico “c'era una volta” delle favole in una meravigliosa sorpresa sempre diversa.Ed è un modo per farlo insieme, per vivere emozioni intense in compagnia di persone a cui si vuole bene.
Ed ecco, finalmente, il gioco, gratuito, tutto da condividere:
Scarica il gioco da questa pagina; condividi la pagina del gioco con i tuoi amici ovunque, su uno o più dei social network a cui sei iscritto, sul tuo blog, su facebook o su twitter. 
Ma cos'è "Il Cristallo dell'Aleph"?

 giocare, semplicemente (© il Cristallo dell'Aleph 2013)
"Il Cristallo dell'Aleph" è un laboratorio ludico creativo incentrato sulla creazione, condivisione, fruizione e diffusione di "giochi di interazione" (giochi di ruolo, giochi di interpretazione e improvvisazione teatrale, di narrazione, murderparty, giochi di comitato...). Molto dell'attività del laboratorio ha a che vedere con il creare ed il narrare storie, con stili e tematiche adatte a diversi tipi di pubblico: da racconti leggeri per bambini e adolescenti a storie più serie e profonde adatte ad un pubblico di adulti.Il laboratorio è aperto a tutti e mira a mettere in comune le idee e le risorse di ciascuno, per sviluppare la creatività di tutti.
Condividere è la parola d'ordine per il divertimento e la creatività! 
E per capire più a fondo la cura, la passione e la profondità della ricerca all'interno del Laboratorio, basta leggere la storia della nascita di un loro gioco, come il nascente "Nihil - nastro di luce".
E anche io ho un regalo per voi, cari amici del Cristallo dell'Aleph, cari giocatori di oggi! dadi e pedine dritte dritte da un'antica nave romana, ribattezzata Fortuna Maris, ripescata in un canale di Comacchio.

Il gioco non ha tempo 
- dadi e pedine di un semplice marinaio ai tempi dell'antica Roma (Museo della Nave Romana, Comacchio, FE) -

3 commenti:

  1. QUANDOGIOCHIAMOQUANDOQUANDO???

    RispondiElimina
  2. Ma che belli i dadi di legno antichi, per non parlare delle pietruzze!
    dobbiamo cominciare a fare delle immersioni per trovarle anche noi :D

    RispondiElimina

I commenti che mi lasci restano qui, arricchendo il post e questo spazio di condivisione

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...