not follow

DISABLE RIGHT KEY

giovedì 1 agosto 2019

Il calendario Home-Scolastico 2019-2020 MULTILINGUE da scaricare e stampare gratis

Sul filo di lana, ecco il nuovo Calendario Home-Scolastico 2019-2020 preparato per voi con una sana dose di autoironia da Sybille T. Kramer e dalla sottoscritta.



Seeeempre per il puro piacere di condividere bellezza e imparare insieme, a scuola come a casa, come in viaggio!
Il titolo di quest'anno è "Animals and Words" ovvero "Animali e parole", con tanti animali da colorare, riquadrati in un formato cartolina (10,5x15 cm), che fanno capolino in fotografie originali, tra piante esotiche e fondali sottomarini.



Più che semplici "parole", abbiamo scelto aggettivi che si possono associare all'animale illustrato, ma anche dedicare a un amico o una persona cara.


I LINKS

Ecco qui i links dei files in PDF:


Piccoli dettagli tecnici

Tutte le illustrazioni e le scritte sono ad opera di Sybille Tezzele Kramer, e al suo blog invio per il suo punto di vista sul progetto. Anche tutti i testi in tedesco sono suoi, ovviamente.
I disegni degli animali, non vi sbagliate, sono gli stessi che illustrano "ABC Animalia" la tombola dell'alfabeto e degli animali, disponibile in italiano e in tedesco, che abbiamo pubblicato grautitamente lo scorso novembre.

Io ho invece curato la parte grafica (GIMP) e le fotografie, quasi tutte scattate nel recente viaggio a Lisbona dove abbiamo piacevolmente passeggiato tra piante esotiche, oceanari e foreste di querce da sughero in massima libertà.

La traduzione in inglese della retro copertina è di Raffaella Benelli, che ringrazio di cuore.

La font utlizzata per il calendario vero e proprio è sempre l'elegantissima Ahellya di Dmitry Barsukov.

Per la pagina informativa finale invece stiamo invece abbiamo utilizzato per la prima volta la preziosa Font ad Alta Leggibilità biancoenero® di biancoenero edizioni srl, disegnata da Riccardo Lorusso e Umberto Mischi, che è disponibile gratuitamente per chi ne fa un uso non commerciale. www.biancoeneroedizioni.com.


Animali e Parole


La premessa principale è che, ovviamente, gli animali NON sono stati fotografati negli ambienti illustrati nelle fotografie!!
Lascio comunque qui una semplice tabella per i più curiosi, con qualche dettaglio sulle piante rappresentate nelle immagini. 


Ad esempio la tartaruga sta sotto una foresta di querce da sughero, accanto ad un asfodelo...


...mentre il camaleonte passeggia su un giglio rosa di porcellana!

                


Le lingue, il braille

Anche questa edizione del Calendario Home-Scolastico cerca di essere internazionale: i mesi, i giorni e gli aggettivi sono scritti in ben 6 lingue diverse: inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese e italiano.

Come in "ABC animalia" abbiamo presentato le lettere in braille, nel nuovo calendario sono i numeri dei giorni ad essere presentati anche in alfabeto braille! 

Ovviamente, per poterlo utilizzare bisogna rendere in rilievo i puntini, punzonando il foglio sul retro, in modo corrispondente, oppure con piccole gocce di colla a rilevo, più regolari possibile.
Sarà facile, poi, riconoscere, ad esemprio in ascensore o sulle scatole delle medicine, i noti segni tattili, e comprenderne l'importanza inclusiva!


COME STAMPARE IL CALENDARIO

Ecco le istruzioni da dare in copisteria per ottenere il miglior risultato:

- 14 pagine 
- a colori
- una sola facciata
- stampare su carta bianca A3, meglio da 160 gr
- ordinare i fogli da settembre 2019 ad agosto 2020, lasciando la retro copertina (nella lingua scelta) girata verso l'esterno.
- rilegare con una piccola spirale metallica.
- io attacco il calendario al muro aggiungendo una graffetta aperta alla spirale metallica ed appendendola ad un chiodino.

- ATTENZIONE! posizionare direttamente il calendario sul mese di settembre, perché la copertina è un piccolo scherzo che ci siamo fatte io e Sybille, collocando una prestigiosa colonna di marmo con l'effigie dei nostri volti in un esotico giardino botanico. Non avete notato gli animali-cappellino?!


ATTIVITA' MENSILI


Ogni mese, ogni pagina del calendario, racchiude in sé una splendida cartolina che si può 
- completare, colorando l'illustrazione di Sybille
- ritagliare
- spedire o regalare come buon augurio, scrivendo sul retro l'aggettivo dedicato, o una breve frase a tema.



--- --- ---


E anche quest'anno, nessun cane nelle illustrazioni! Ri-protestiamo!
E neppure una coccinella!

PS: chi vuole ringraziare me e Sybille per i nostri progetti gratuiti, potrebbe pensare di contribuire acquistando il libretto bilingue "Tanti puntini per Nilli" italiano inglese e italiano tedesco.


E' collegato a tantissimi altri materiali ludico-didattici che distribuiamo mensilmente sui nostri blog!
Perché no?





Tutto il materiale è prodotto dalle autrici ed è coperto da 
licenza Creative Commons BY-NC-SA 
(Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo).

domenica 30 giugno 2019

Un anno con Nilli 6: la ruota e le carte delle emozioni

La coccinella Nilli, nella sua avventura nel prato, prova tante emozioni. Come tutti noi, grandi e bambini, in ogni momento.
In questo torrido giugno, io e Sybille abbiamo pensato di proporre dei materiali ludico-didattici che affrontino proprio questo tema, attraverso una "ruota delle emozioni" e otto semplici carte da colorare.

Dare un nome alle emozioni

Imparare a conoscersi e dare un nome alle proprie emozioni è una importante risorsa, per ridurre il rischio di crescere senza poter dare loro voce, una condizione nota con il nome di alessitimia. 
Vi sono persone che non sono consapevoli delle proprie emozioni, non possono ascoltarle, e ciò spesso fa si che queste ultime si manifestino quindi solo attraverso segnali forti del corpo, malesseri.


Il modello

Lo psicologo Robert Plutchik ha proposto un modello a due dimensioni che prova a fornire una lettura delle varie esperienze emozionali, chiamato "ruota delle emozioni".
Si tratta di un disco diviso in 8 spicchi, in ognuno dei quali è rappresentata una emozione. 
Nella sua teoria esistono quattro coppie di emozioni "primarie", che si sono evolute insieme all'uomo per fare, ciascuna, scattare un comportamento con un alto valore di sopravvivenza.

Questo modello, molto chiaro.. e anche colorato!.. ci è sembrata una buona base di partenza per parlare delle emozioni ai giovani lettori. Sybille vi si è ispirata e l'ha adattato per noi, facendo interpretare ciascuna emozione ad una inedita Coccinella Nilli, questa volta in versione cartoon.

Le emozioni descritte da Plitchik sono state così tradotte ed intese:


gioia - tristezza
attesa (aspettativa, pregustazione) - sorpresa
avversione (disgusto, ripugnanza)  - fiducia (accettazione)
rabbia - paura.
joy – sadness
anticipation – surprise
disgust – trust
anger – fear





La ruota delle emozioni

Si può giocare con la ruota delle emozioni per provare a descrivere l'emozione che si prova in un preciso momento, ma anche immaginando l'emozione che sta provando un'altra persona, o il personaggio di una storia in una particolare circostanza.
Ad esempio si può accompagnare la lettura del libro "Tanti puntini per Nilli" descrivendo via via le emozioni della protagonista e delle sue amiche, fino al liberatorio volo finale!


Ecco dove scaricare i files in formato PDF:

- ruota delle emozioni con nomi delle emozioni in italiano, tedesco ed inglese, da colorare




- ruota delle emozioni da colorare, solo illustrata, con lo spazio per inserire il nome delle emozioni nella lingua scelta




Istruzioni


- stampare la ruota scelta

- ritagliare la ruota e la freccia

- colorare  gli spicchi centrali e il bordo del cerchio con i colori rappresentati dal modello di Plutchik, come ha fatto Sybille. Lei ha anche colorato le coccinelle "a tema" 😊.

-  in alternativa chiedere al bambino di pensare a quale colori sentono da abbinare le varie emozioni e usare le loro scelte per colorare la ruota.

- colorare la freccia con un colore contrastante

- forare la freccia e il centro della ruota nei punti indicati


- fissare la freccia sopra alla ruota inserendo nei due buchi sovrapposti un fermacampione


Dove senti l'emozione?



E' importante ricordare che le nostre emozioni "abitano" nel nostro corpo. Le conosciamo perché le sentiamo, le percepiamo fisicamente! Ognuno di noi sente le emozioni in diverse parti del corpo, anche se sono stati fatti degli studi che fanno pensare che le emozioni di persone diverse molto spesso vengano percepite con una simile distribuzione corporea. 
Ovunque siano, l'importante è "notare" dove sono le emozioni nel nostro corpo, in modo da dare loro un nome e poter ascoltare cosa ci stanno dicendo!

Per realizzare il materiale con cui esplorare questo tema abbiamo preso spunto da un esercizio proposto in un interessante libro Margot Sunderland edito dalla casa editrice Erikson, "Aiutare i bambini... a esprimere le emozioni", volumetto parte di una collana molto ricca e completa.
L'abbiamo però reinterpretato, integrandolo con il modello adottato nella ruota delle emozioni, per avere un riferimento comune in modo da parlare delle emozioni da un punto di vista diverso ma con un linguaggio già in parte familiare.


Le carte delle emozioni

Sappiamo che potrà essere difficile o strano per un bambino immedesimarsi nella coccinella Nilli e colorare la sua emozione su di lei. 
Però vale la pena provare! Anzi, è spesso più facile attribuire la propria l'emozione, soprattutto se negativa, ad un altro. Può essere un esercizio che stimola l'empatia!

Per le carte abbiamo predisposto materiali senza i "nomi" delle emozioni, ma che, associano espressioni del volto ad emozioni nel corpo. Riteniamo che questo possa funzionare meglio, soprattutto con i più piccoli. Perché le "parole" delle emozioni sono spesso difficili da capire (e da tradurre; è più immediato leggere le espressioni!

Istruzioni


- stampare le due pagine, eventualmente incollandole su un cartoncino un po' pesante

- colorare con il colore del bordo la parte (o le parti) del corpo in cui si sente quella particolare emozione

- ritagliare le 8 carte






- eventualmente scrivere sotto alla coccinella il nome dell'emozione


Scoprire il mondo di Sybille

Anche in questo post ho usato le fotografie di Sybille, l'autrice del libro e delle illustrazioni della ruota e delle carte delle emozioni. Invito sempre i lettori a soffermarsi sul suo blog per ulteriori approfondimenti sul gioco presentato, ma soprattutto per scoprire le infinite altre meraviglie che sa creare ed inventare ogni giorno, e raccontare con passione e poesia. 



Un anno con Nilli

Anche la ruota e le carte delle emozioni fanno parte del progetto "Un anno con Nilli": io e Sybille presentiamo gratutamente in ogni mese del 2019 (più o meno!) un materiale ludico-didattico che possa essere di utile accompagnamento alla lettura del libro, acquistabile su Amazon, "Tanti puntini per Nilli", nella versione inglese-italiano e italiano-tedesco


Il primo materiale presentato, a gennaio, è stato una coppia di puzzle a strisce, semplicissimi, per imparare a contare.


Poi abbiamo pubblicato il "Gioco delle vocali", con il suo dado speciale.



A marzo c'è stato il gioco memory in inglese "Numbers and Colours".



Ad aprile abbiamo pubblicato materiali scaricabili dedicati alla festa della mamma: il biglietto di auguri, gli adesivi con le coccinelle multicolori e la busta da costruire.





A maggio, però in realtà una settimana fa, è stata la volta di ben 8 taumatropi dei numeri (in italiano, inglese, tedesco).



Tanti altri materiali sono disponibili anche nella raccolta di giochi didattici FUnLab Coccinelle.  

La pagina facebook di Nilli è pronta ad accogliere i suoi fans che vogliono restare sempre aggiornati sui nuovi materiali a disposizione. 



Preziose sono le videoletture del libro, che permettono di ascoltare il testo letto in tre lingue diverse da tre diverse, simpatiche, giovani voci:

- "Tanti puntini per Nilli", in italiano
-  "Lots of Dots for Nilli", in inglese
-  "Viele Punkte für Nilli" in tedesco



E poi?

Il progetto "Un anno con Nilli" per un poco si ferma, perché la coccinella Nilli ci sta aiutando a preparare il Calendario Home-Scolastico 2019-2020. 
E' impegnatissimaaaaaaa!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...