not follow

DISABLE RIGHT KEY

venerdì 29 ottobre 2010

Il venerdi del libro: "La roccaforte"...di cartone

Alla scuola materna il Pulce gioca con dei tavolini tematici: piccoli tavoli su cui sono allestite ambientazioni per giocare con le statuine; c'è quello del far west, quello della strada, il porto, i pirati, gli animali.. e c'è il tavolino fantasy con draghi, maghi e castelli.
A casa, il Pulce si immerge nell'atmosfera medioevale sfogliando "La roccaforte", un Libro Magico DeAgostini, e gli piace recitare scene di banchetto, soprattutto fingendo di farsi spennare (di solletico) dal nonno F, come la cacciagione. Gli piace molto anche il racconto trucido di come il Barbarossa abbia usato gli ostaggi della nostra città come scudi umani.


La casa della mia nonna in valle di Susa è proprio ricavata da una delle botteghe degli artigiani che stavano dentro al Castello, lungo le mura. Quando ci siamo andati questa estate e la usavamo come base per giretti nei dintorni,  il Pulce protestava: ma cosa serve andare ancora a far gite quando GIA' abitiamo in un castello???!!

Con i Duplo ci vengono sempre castelli giunglevoli.. chissà perchè.


Col cartone ci vengono dei castelli..smontabili.


Questa rocca  l'abbiamo fatta al volo durante il cambio stagione: l'ennesimo scatolone di cartone del trasloco è stato riutilizzato un'ULTIMA volta, a suon di forbici. Se fossi brava con il legno come Mammasorriso, però, la rifarei di compensato perchè è venuta proprio bene: ha le mura che si incastrano tra loro, il tetto che si incastra tra le mura, le finestre a sesto acuto che si aprono e il portone che scorre su e giu. I soldati Duplo l'hanno già conquistata.


uno scampolo da Abilmente

I venerdì del libro di Home Made Mamma!

Il progetto in pdf della rocca di cartone si trova qui.

7 commenti:

  1. grazie per il suggerimento un saluto Chiara

    RispondiElimina
  2. mi hai incuriosito. Grazie!

    RispondiElimina
  3. @ chiara: figurati! è tutta una collana di libricini con pagine trasparenti che affrontano vari temi. Sicuramente li trovi in biblioteca.
    @ sly: prego! rocche, fortezze e castelli hanno sempre un loro fascino, no?

    RispondiElimina
  4. WOW! Semplicemente meraviglioso il vostro castello-roccaforte! :-D
    Ho riso un sacco leggendo del gioco dello spennamento "di solletico" :-)
    Libro segnato: a PF piacerà moooolto.

    Un bacione e buon weekend lungo

    RispondiElimina
  5. @ Paola: il libro è proprio piccolino, ma "magico"; giusto un inizio da cui poi i piccoli partono con le domande, e si inizia a inventare giochi.. ;-)

    @ tutti: magari mi sono spiegata male.. il racconto sul Barbarossa non c'è nel libro, sono aggiunte che facciamo io e il nonno F quando il Pulce comincia con le osservazioni e le domande.

    RispondiElimina
  6. Piace molto anche a me, sia il libro che i giochi che hai proposto!

    RispondiElimina
  7. GRazie Claudia! Mi sono fatta anche lo schemino della rocca così non me lo dimentico. Magari quando Topastro cresce gli fai un castello con le tue lastre di polipropilene!!

    RispondiElimina

I commenti che mi lasci restano qui, arricchendo il post e questo spazio di condivisione

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...